Partite

UN PUNTO CHE VALE TANTO

Pareggio sofferto con il Valsanterno che cerca in ogni modo di segnare, ma Santopolo e la difesa del Sanpaimola reggono

Eccellenza

SANPAIMOLA-VALSANTERNO 0-0 (p.t. 0-0)

Sanpaimola: Santopolo, Mazza (46’ Cornacchione), Cerasuolo , Mengolini, Landini, Ragazzini, Suzzi, Prati, Bonavita, Pagani (74’ Carbone), S.Alessandrini. A disp. Baldani, Gardini, Simeoni, Mazzacan, Diaby, Strazzari. All: Tinti

Valsanterno: Salvatori, Borini, Tosi (71’ Carapia), Pasotti, Mongardi, Zaganelli, Senese (86’ Gentilini), Valentini, Tumolo, Cavini (67’ Sciuto), Tonini (78’ Simone). A disp. Staniscia, Gurioli, Capasso, Rontini, Benazzi. All: Felice

Arbitro: Sig. Cola di Cesena


 


Lo 0-0 finale di Sanpaimola-Valsanterno è molto utile ai padroni di casa nella corsa alla salvezza: seppur al termine di una gara molto sentita da ambo i lati e dopo aver sofferto lungamente, i ragazzi di mister Tinti ottengono un punto che  

Non particolarmente frizzante la prestazione dei giallorossoblu, evidentemente frenati oltre modo dall’importanza del derby. A fine gara, la conta delle azioni offensive pende a favore degli ospiti: il Valsanterno, infatti, ci prova dall’inizio alla fine, ma al 90’ il Sanpaimola riesce a guadagnarsi un punto in classifica, utile a mantenere invariata la distanza proprio dai valligiani in graduatoria (+5) ed il +4 dalla terzultima San Pietro in Vincoli.

Inizio gara favorevole al Valsanterno che con Cavini e Tonini cerca la rete del vantaggio nei primi 5’ di gioco, ma la palla non entra anche per la parata di Santopolo. Alla mezzora Cavini, su punizione dal fronte destro, cerca di beffare l’estremo difensore locale, ma la palla sfiora il palo.

Al 40’ il primo lampo vero e proprio del Sanpaimola porta la firma di Jacopo Pagani che all’interno dell’area stoppa un passaggio dalla destra e tira con una girata spettacolare che, però, esce alla destra di Salvatori. Un minuto dopo il pericoloso Tumolo, imbeccato da uno splendido filtrante di Senese, nel contrasto con Ragazzini, cerca di infilare Santopolo che è bravo a mettere in angolo col piede.

Lo stesso Tumolo al primo minuto della ripresa, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce di testa a pochi passi da Santopolo, ma alza troppo la mira, sprecando la rovesciata da fuori area di Mongardi. Al 7’ Cavini pesca il tiro capolavoro dai 30 metri, ma è ancora Santopolo a rendersi protagonista con una bella deviazione. Al 25’ forse l’occasione più clamorosa per gli ospiti: al termine di un’azione prolungata a cavallo dell’area di rigore locale, Mongardi si ritrova completamente libero all’altezza del dischetto, ma il suo potente tiro a colpo sicuro si schianta sulla traversa che salva il Sanpaimola. Lo 0-0 non si sblocca. Nemmeno al 40’ quando Carbone (appena entrato al posto di Pagani) sulla riga dell’area piccola schiaccia di testa, con la palla che sorvola la traversa. E’ l’ultimo lampo di un match non esattamente spettacolare, ma che dimostra come la squadra di mister Tinti riesca a lottare coi denti quando la situazione lo richiede.

Ora testa alla trasferta a Russi, in programma sabato 26 febbraio alle ore 14,30.

 

18^ giornata

Sanpaimola-Valsanterno        0-0

Cotignola-Cava Ronco             0-1

Classe-Coriano                        3-1

S.Pietro in Vincoli-Diegaro      1-2

Savignanese-Russi                   0-0

San Marino-Del Duca Grama   1-1

 

Classifica:

Fya Riccione 37, Russi 33, Cava Ronco 28, Diegaro 27, Savignanese e San Marino 26, Coriano 23, Sanpaimola 20, Classe 18, Del Duca Grama 17, San Pietro in Vincoli 16, Valsanterno 15, Cotignola 10.


 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Ufficio Stampa

SANPAIMOLA