Partite

LA PRIMA GIOIA

Vittoria sofferta contro un buon Russi, per il primo successo stagionale

6^ giornata andata

SANPAIMOLA-RUSSI 1-0 (p.t. 0-0)

Rete: 72’ Bonavita (S)

Sanpaimola: Santopolo, Fiengo, F.Ragazzini, Mengolini, Landini, Amadori, M.Alessandrini (62’ Diaby),  Suzzi (95’ Errani), Bonavita, Pagani, S.Alessandrini. A disp: Farina, Cerasuolo, T.Ragazzini, Regoli, Carbone, Breuil, Valtancoli All: Tinti

Russi: Lombardi, Benini, Ferrari (75’ Bezzi), Gadda, Bungaia, Bertoni, Ferretti, Garavini, Salomone, Bolognesi (46’ Venturi), Saporetti. A disp: Savini, Martini, Succi, Santomauro, Troncossi, Gualandi, Fato.  All: Orecchia

Arbitro: Zito di Rossano (RC)

Espulso: 75’ Saporetti (R)

Rigori sbagliati: 24’ Salomone (R), 85’ Amadori (S).

 


E’ festa grande in casa Sanpaimola dopo il successo 1-0 conquistato ai danni dell’ex seconda della classe Russi.

Vittoria fondamentale per la squadra di mister Tinti che ritrova smalto, fiducia, fortuna e, ovviamente, 3 punti pesantissimi per il proseguo del proprio cammino, lasciandosi alle spalle tre formazioni in graduatoria.

Al 72’ i giallorossoblu concretizzano un ottimo contropiede con Bonavita che scatta sul filo del fuorigioco per poi beffare il portiere Lombardi in uscita. Ed è la rete che basta per mettere in ghiacciaia il primo successo in campionato.

Nei 97 minuti (lunga sospensione per infortunio al guardalinee) del “Buscaroli” succede di tutto, con un’espulsione (Saporetti) e due rigori sbagliati da Salomone per il Russi nel primo tempo e da Amadori per i locali nel finale di gara. Ma soprattutto, tante azioni offensive delle due squadre, con i padroni di casa che hanno il merito di mantenere tra le mani l’inerzia del match. Seppur il Russi non si tiri mai indietro e fino all’ultimo respiro tenti la via del gol.

Ma il pareggio non arriva e al triplice fischio dell’arbitro Zito, scatta la festa di Mengolini e compagni.

 

Inizio gara senza particolari patemi per entrambe le formazioni, con pochi spunti a parte un colpo di testa di Saporetti nei primi istanti di partita ed un tiro a tu per tu col portiere di Pagani al 9’. Ma due minuti dopo il Russi si infiamma con un’azione tutta di prima con Ferrari che, sulla sinistra, appoggia a centro area su Saporetti che, spalle alla porta, favorisce l’inserimento di Ferretti che colpisce a botta sicura, ma la palla sfiora il palo alla destra di Santopolo. Simone Alessandrini risponde al 16’ con una sgroppata alla “Nicola Berti” sulla fascia destra, ma il suo tiro termina alto sopra alla traversa. La stessa mezzala, al 18’, si incunea in area ospite, rubando il tempo agli avversari, ma il suo colpo si infrange sul palo alla sinistra di Lombardi. Ed è ancora il numero 11 dei locali a tentare il tiro al 22’, ma il portiere ospite respinge in tuffo. In questo frangente si vede un buon Sanpaimola che sta costringendo la seconda forza del campionato a chiudersi in difesa.

Ma la beffa è dietro l’angolo: al 24’ su un lungo cross dalla destra, Saporetti aggancia perfettamente al limite dell’area e tenta l’affondo, ma Amadori in tuffo respinge la conclusione; il più rapido ad intervenire nell’area piccola è Ferretti che al momento del controllo della palla, viene steso da Filippo Ragazzini. Per l’arbitro (a pochi metri dal contatto) è rigore indiscutibile. Sul dischetto si presenta lo spauracchio della vigilia Antonio Salomone, ma il suo tiro è neutralizzato e (addirittura) bloccato dal 20enne portiere di casa Santopolo. Passata la paura, i locali tornano a spingere, con un paio di incursioni in area e diversi calci d’angolo consecutivi, con la palla che resta per la maggior parte del tempo nella metà campo ospite. Al 30’ su un cross dalla destra di Ragazzini è Bonavita ad avvitarsi di testa, ma Lombardi è preciso nella parata. Un minuto dopo Salomone tenta di sorprendere la difesa locale con un tiro da 25 metri che si spegne lontano dai pali. Il primo tempo si chiude sul tentativo di Bolognesi con una penetrazione in area, ma ancora una volta Santopolo è attento sul primo palo.

In apertura di ripresa, il match si interrompe immediatamente per oltre 5’ per un infortunio al guardalinee. All’8’ si registra un bel tiro da fuori area di Benini che impegna Santopolo. Il Russi alza il ritmo trascinato da Ferretti e per il Sanpaimola è difficile ripartire oltre la metà campo. Al quarto d’ora Salomone tenta il tiro da dentro l’area piccola (con l’uomo a terra al limite dell’area), ma Santopolo non si distrae mettendo in angolo. L’uomo a terra è Matteo Alessandrini e non finge, tant’è che deve abbandonare il campo, sostituito dal frizzante Diaby al 62’. Fiengo tenta il colpaccio con una percussione sulla sinistra, ma Lombardi devia in angolo. La partita è molto divertente in questo frangente, con le squadre che non si risparmiano e che cercano di arrivare la gol vittoria. Al 67’ Salomone pesca Garavini con un passaggio filtrante, ma Santopolo è perfetto nel respingere la conclusione ravvicinata.

Al 72’ l’episodio che sblocca il match: Suzzi intercetta una palla vagante nel cerchio della metà campo, alza lo sguardo, intravede lo scatto del centravanti Bonavita e lo lancia perfettamente sulla corsa. La punta centrale non perde l’occasione d’oro, lasciando dietro la coppia di difensori ed andando a beffare il portiere Lombardi in uscita. E’ il gol dell’1-0 che cambia e che chiude la partita a favore dei ragazzi di mister Tinti.

Il Sanpaimola è effervescente per il vantaggio guadagnato (meritatamente) e continua a portarsi in avanti anche con le folate di Diaby ed Alessandrini sui due versanti opposti. L’attaccante del Russi Saporetti si fa espellere dall’arbitro per fallo da dietro (a centrocampo) su Diaby. Con l’uomo in più il Sanpaimola cerca di chiudere il match: all’85’ Bonavita parte in contropiede solitario sulla riga laterale destra per arrivare in piena velocità in area dove viene atterrato da Lombardi in uscita. Per l’arbitro Zito è rigore netto. Sul dischetto si presenta Amadori, ma il portiere ospite imita il collega Santopolo, andando a respingere il penalty dei locali, con un bel tuffo alla propria destra. E’ l’ultima azione sostanzialmente pericolosa dell’intero match.

Al 97’ può partire la festa del Sanpaimola al “Buscaroli” di Conselice.

 

 

6^ giornata andata

Sanpaimola-Russi                                                 1-0

Alfonsine-Coriano                                               0-4

Cotignola-Diegaro                                               0-1

Classe-Del Duca Grama                                      1-1

San Pietro in Vincoli-Valsanterno                       0-1

Savignanese-Riccione                                         0-2

San Marino-Cava Ronco                                      0-2

 

Classifica:

Riccione 18, Coriano 12, Classe e Russi 11, Savignanese e Cava Ronco 10, San Marino, Del Duca Grama, Diegaro e Valsanterno 8,  Sanpaimola 4, Cotignola 3, S.Pietro in Vincoli 1, Alfonsine 0.

 

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Ufficio Stampa

SANPAIMOLA