Partite

INFORTUNI E SFORTUNA NON AIUTANO

Il Sanpaimola perde a San Marino: fuori causa Cerasuolo e Suzzi, un rigore netto non assegnato a favore e diverse azioni non concluse con il gol.

Eccellenza

24^ giornata

SAN MARINO-SANPAIMOLA 1-0 (p.t. 1-0)

Reti: 39’ Carrer (RSM)

 

San Marino: Pazzini, Greco, Boccioletti, Barone, Pedrazzini, Guglielmi, Pastorelli, Santoni (64’ Albonetti), Carrer, Michelucci (52’ Morelli), Ambrosini. A disp: Del Prete, Luvisi, Gaudenzi, Sapori, Zabre, Cola. All: D’Amore

Sanpaimola: Baldani, Fiengo, Cerasuolo (8’ Mazzacan), Mengolini, Landini, Rgazzini, Suzzi (70’ Cornacchione), Prati (76’ M.Alessandrini), Bonavita, Pagani (87’ Diaby), S.Alessandrini (65’ Simeoni). A disp: Santopolo, Gardini, Carbone, Regoli. All: Balducci

Arbitro: Pica di Roma


 


Giornata nera per il Sanpaimola che per 90’ mette sotto pressione il Victor San Marino, meritando ampiamente la vittoria, ma al triplice fischio finale non può fare altro che “piangere” un pesantissimo 0-1 che fa malissimo alla classifica dei giallorossoblu di mister Massimo Balducci.

Sconfitta condita da due infortuni di cui gli esami strumentali quantificheranno la gravità nei prossimi giorni: subito fuori il 21enne Giuseppe Cerasuolo per una probabile lussazione alla spalla, mentre Filippo Suzzi rimedia una distorsione alla caviglia e deve lasciar il campo a 20’ dalla fine.

Un Sanpaimola che lotta e che crea gioco, puntando esclusivamente alla vittoria, non riesce nell’obiettivo di giornata: nella ripresa, sotto 0-1, gli ospiti chiudono i sammarinesi nella loro metà campo, spingendo da tutti i fronti, alla ricerca (almeno) del pareggio.

 

 

 

 

San Marino, infatti, vince con il minimo sforzo, che si riassume con il gran colpo di testa ad incrociare di Alexander Carrer sul perfetto cross di Greco dalla destra e sul contropiede all’85’ che Ambrosini conclude sulla traversa. Per il resto, in sostanza, solo Sanpaimola.

Ma, in questo caso purtroppo, nel calcio i punti si fanno segnando e San Marino si porta in cascina 3 punti d’oro per la corsa in vetta alla classifica. Ed il Sanpaimola piange l’ennesima occasione persa.

Ci prova varie volta Jacopo Pagani, senza trovare la gioia del gol: prima calcia al volo con la palla che esce di poco a portiere spiazzato; quindi su punizione cerca di sorprendere Pazzini, ma l’estremo difensore locale devia in angolo.

Il secondo tempo si apre con un rigore nettissimo non fischiato a favore del Sanpaimola: al 10’ Bonavita lavora un buon pallone nei pressi della bandierina sulla sinistra, pescando fuori area Mazzacan che, con un esterno destro di prima intenzione fa filtrare la palla in area per Pagani e S.Alessandrini che vengono anticipati da un intervento di Boccioletti che, per colpire di testa a pochi centimetri da terra, cade maldestramente sulla palla deviandola evidentemente con la mano e togliendola, quindi, dalla portata dei due attaccanti. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di rigore. L’episodio che avrebbe potuto riaprire partita (e campionato) del Sanpaimola, strozza le velleità di Mengolini e compagni.

Gli ospiti continuano a spingere ma più ci si avvicina al 90’ e meno è chiara la manovra, frenata dalla frenesia di raggiungere il pareggio. Che non arriva.

Arriva, invece, la sconfitta numero 11 per Baldani e compagni che nel pomeriggio di domenica 10 aprile osserveranno i risultati provenienti dagli altri campi, con ogni gara importante per la lotta salvezza.

 

24^ giornata:

San Marino-Sanpaimola                  1-0

Fya Riccione-Russi                          2-2

Del Duca Grama-Diegaro                 [10.04.22]

Classe-Cava Ronco                          [10.04.22]

Savignanese-S.Pietro in Vincoli      [10.04.22]

Coriano-Valsanterno                        [10.04.22]

Riposa: Cotignola

 

Classifica:

Fya Riccione 47, Russi 41, San Marino 39, Savignanese 38, Cava Ronco 32, Diegaro 27, Sanpaimola 26, Del Duca Grama, Coriano, Valsanterno e Classe 24, San Pietro in Vincoli 23, Cotignola 19.

 

 

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Ufficio Stampa

SANPAIMOLA