Partite

FIAT LANDINI REX

E' Matteo Landini il re del Sanpaimola nella vittoriosa trasferta cesenate nella tana del Diegaro

Eccellenza

21^ giornata

DIEGARO-SANPAIMOLA 0-1 (pt 0-0)

Rete: 58’ Landini (S)

 

Diegaro: Foiera, Strada, Magi, Ravaioli (58’ Morganti), Panzavolta, Bartoletti, Vitalino (75’Gobbi), Sankhare, Sow (82’ Zannoni), De Rose (83’ Semeraro), Pertutti. A disp: Bocchini, Satanassi, F.Pagliarani, Zarrelli, G.Pagliarani. All: Cucchi

Sanpaimola: Baldani, Mazza, Cerasuolo, Regoli, Landini, Ragazzini, Suzzi, Prati, Bonavita, S.Alessandrini, Carbone (80’ Gardini). A disp: Santopolo, Simeoni, Mazzacan, Cornacchione, Diaby, M.Alessandrini, Strazzari. All: Tinti

Arbitro: Sintini di Cesena

Note: Espulso: 65’ Strada (D)



 MATTEO LANDINI


La trasferta cesenate del Sanpaimola si trasforma in un trionfo dal valore inestimabile: l’1-0 rifilato al Diegaro è fondamentale nella corsa alla salvezza in un frangente della stagione in cui le formazioni in fondo alla classifica stanno tentando il colpo d’orgoglio finale.

Il Cotignola, ad esempio, vincendo con San Marino ha ulteriormente ristretto il margine di errore. Ora in 11 lunghezze sono racchiuse ben 8 formazioni.

I giallorossoblu di mister Tinti escono vittoriosi sul campo di un Diegaro che punta tutto sull’aggressività (parecchie ammonizioni nel primo tempo) e sul contropiede, perdendo probabilmente troppe energie nelle continue proteste contro il direttore di gara: Landini punisce gli avversari in apertura di ripresa con un gol di “rapina” in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Prati. Il mancino del centrale fulmina da pochi metri il portiere Foiera per l’1-0 che risulterà vincente.

E’ il gol che certifica il dominio in campo del Sanpaimola che, nel primo tempo, spreca parecchie occasioni da rete ed una gestione importante della palla. Ad esempio, al 20’ Simone Alessandrini colpisce l’incrocio dei pali a portiere battuto e 5’ dopo tira al volo sfiorando il gol da buona posizione. Il gol è nell’aria, ma all’intervallo ci si arriva a reti inviolate.

Ed il gol arriva al 13’ della ripresa con Matteo Landini che si mostra il più reattivo nella mischia in area piccola: è il gol che porta il Sanpaimola a quota 26 punti in classifica, a -1 proprio dal Diegaro.

Poco dopo l’espulsione di Strada complica ulteriormente il discorso per i cesenati e il Sanpaimola può gestire il vantaggio fino al 90’ senza grossi patemi. Vittoria meritata.

Da segnalare la prestazione da titolari di due giovani del vivaio del Sanpaimola che restano in campo tutto il match: Matteo Regoli e Francesco Carbone (uscito a pochi minuti dalla fine), entrambi classe 2004, si fanno valere e sono il vanto del lavoro dell’intero settore giovanile che continua a sfornare talenti. E si ravviva l’obiettivo societario di puntare sulla propria “cantera” per consolidare le fondamenta alla prima squadra.

Ora l’attenzione del Sanpaimola si sposta allo scontro diretto di domenica 27 marzo, alle 15,30, quando al “Buscaroli” arriverà il San Pietro in Vincoli: dopo la sosta di un weekend, saranno in palio non solo i 3 punti al termine del match, ma pure nuove certezze di classifica.

 

21^ giornata [13.03.22]

Diegaro-Sanpaimola                        0-1

Riccione-Classe                                4-1

Cotignola-San Marino                      3-2

Cava Ronco-S.Pietro in Vincoli      0-0

Valsanterno-Savignese                    2-5

Coriano-Del Duca Grama                 0-2

Riposa: Russi


Classifica:

Fya Riccione 43, Russi 36, Savignanese 35, San Marino 30, Cava Ronco 29, Diegaro 27, Sanpaimola 26, Coriano 24, Del Duca Grama 23, Classe 21, San Pietro in Vincoli 20, Valsanterno 18, Cotignola 16.

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Ufficio Stampa

SANPAIMOLA